Amo Travel is formerly known as Amo Vietnam

Bon Om Touk

La festa dell’acqua, bon om touk, è una tra le più importanti festività celebrate in Cambogia. Questa cerimonia cade tra solitamente in novembre e segna la fine della stagione delle pioggie e l’inversione delle acque del fiume Tonlé Sap, un fenomeno fondamentale per la vita del popolo khmer. L’importanza di questo evento è le gare di barche, Bon Om Touk festeggia in tre giorni. In quest’anno cade 13 novembre e finisce in 15 novembre. Ogni angolo della Cambogia celebra al meglio questo rito che rimanda alla leggenda della nascita del paese.

LA STORIA

La leggenda vuole che Kaundinya, un bramino indiano, lasciò il suo paese a seguito di un sogno arrivando quindi nella regione del delta del Mekong. Qui incontrò Soma, una nagi che divenne ben presto sua moglie. A quel punto il padre di Soma, il re dei naga, ordinò alle sue truppe di liberare dalle acque un angolo della terra per poter dare un regno ai novelli sposi. Quel regno sarà quello di Funan, l’antico progenitore della Cambogia, di cui parlano anche le cronache cinesi. Simbolicamente questa leggenda rappresenta bene il rapporto dei cambogiani con l’acqua.

Ogni re khmer ha sempre avuto come primo compito quello di mantenere il paese libero dalle acque, perché se l’acqua ritirandosi ha dato vita alla Cambogia, sempre l’acqua potrebbe tornare a sommergerla, come insegna un’altra leggenda, quella del re Senaka. Questi era un sovrano talmente corrotto e feroce, che il re dei naga arrivò al punto di ordinare ai suoi soldati di ributtare fuori tutta l’acqua che avevano già assorbito, decretando così la fine del regno e del malvagio re. Nella mitologia khmer l’acqua ha quindi un ruolo assolutamente centrale.

LE ATTIVITÀ DELLA FESTA

Nei tre giorni di festa del bon om touk si tengono banchetti, si organizzano spettacoli di fuochi d’artificio, di musica e di danze. Ma l’evento più coinvolgente restano le gare di barche, le principali delle quali si tengono a Phnom Penh ed Angkor. L’importanza di questa cerimonia è tale che le barche vengono addirittura benedette dai monaci e molti templi organizzano dei propri equipaggi. L’origine di questa tradizione data al 1177, quando una flotta di invasori cham venne sconfitta dopo essere riuscita a saccheggiare Angkor, dove era giunta tramite il Tonlé Sap. Da allora il popolo khmer ricorda questa vittoria.

4

20141104-ikm_0589-1024x678

bon-om-tuk

Dragon boat racing teams compete at the annual Water Festival, aka Bon Om Touk, in Phnom Penh, Cambodia. The festival takes place during the full moon in November at the confluence of the Mekong & Tonle Sap rives

 

maxresdefault

the-traditional-boat-racing

voyage-cambodge_voyage_cambodge_fete_de_l_eau_1

wanderlus-tips-tung-bung-le-hoi-nuoc-bon-om-touk-campuchia-0-1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sign up for the Amotravel Newsletter...
Copyright 2017 Amotravel. All rights reserved.